Olio essenziale di cedro

L’olio essenziale di legno di cedro è ricavato dal Cedrus atlantica, una pianta della famiglia delle Pinaceae. Conosciuto per le sue numerose proprietà, svolge un’azione repellente per gli insetti, eanticaduta in caso di alopecia.

Sono rimedi molto potenti estratti dalle piante aromatiche, dalla profumazione intensa. Possiedono la caratteristica di poter penetrare in profondità ed arrivare alla psiche, raggiungendo direttamente la corteccia cerebrale se impegnati come “aromaterapici”. In base alla diversa velocità di volatilizzazione si distinguono in oli essenziali dalle note alte, o di testa, dalle note medie.

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di legno di cedro:

Armonizzante:  l’olio essenziale di legno di cedro favorisce il radicamento a terra, aiuta a rieguilibrare il primo chakra Muladhara e permette di “centrarsi” su se stessi, donando coraggio, energia, dignità e favorendo l’autostima. Particolarmente utile nei momenti di grandi cambiamenti da gestire, come trasferimento, traslochi, cambio del lavoro; oppure all’inizio di un nuovo rapporto di coppia aiuta a non destabilizzarsi troppo e a non perdere l’obiettivo. L’albero del cedro, maestoso, pieno di forza e vigore se inalato, favorisce le stesse qualità; rende stabili e determinati le persone volubili, immature e poco determinate, aiuta a ottenere il rispetto dagli altri, e a convincere senza contrasti.

Anticaduta: l’azione del radicamento la svolge anche nei confronti della radice del capello: l’essenza, infatti, è un ottimo rimedio per chi soffre di  alopecia. Nell’applicazione locale (frizione sulla testa diluito in un olio vegetale) stimola la ricrescita dei capelli, perché come tutti gli oli essenziali rubefacenti, richiama
il sangue attraverso la sollecitazione della circolazione periferica. Di conseguenza i tessuti cutanei verranno irrorati e ossigenati favorendo, cosi il nutrimento dei capelli, attraverso la loro radice.

Repellente per gli insetti: si usa come profumo negli armadi Il cambio di stagione contro le tarme, tarli e altri parassiti, è ottimo per profumare la casa.
AVVISO: l’uso prolungato dell’olio essenziale sulla pelle specie del viso può essere poco indicato, non va usato prima di esporsi ai raggi solari per l’abbr0nzatura, renderebbe la pelle sensibile e soggetta a screpolature e scottature anche gravi.

MAI USARE PURO, SEMPRE DILUITO. PUO’ IRRITARE LA PELLE SE USATO ECCESSIVAMENTE

NO IN GRAVIDANZA NO A SOGGETTI EPILETTICI. IN CASO DI DUBBIO CHIEDERE AL PROPRIO MEDICO DI FIDUCIA.

 

Stampa questo articolo Stampa questo articolo