Olio essenziale di cipresso

Proprietà e Benefici dell’ olio essenziale di Cipresso

VASO COSTRUTTORE:  in uso esterno e’ consigliato a chi ha problemi di circolazione, nel caso di cellulite, a chi soffre di ritenzione idrica, emorroidi, varici e fragilità capillare; contrasta la formazione di edemi e cura ematomi.

ANTIREUMATICO: consigliato in caso di reumatismi e dolori articolari.

ANTIDEPRESSIVO: se inalato ha un’azione riequilibrante generale sui sistema nervoso, addolcisce i cambiamenti ed aiuta a superare la depressione che deriva dalla perdita di persone o la fine di una storia d’amore.

ESPETTORANTE: per uso interno indicato in presenza di tosse, pertosse tracheite bronchite.

EMICRANIA: è un ottimo caimante (dipende sempre dal sistema circolatorio).

L’OLIO ESSENZIALE, E’ UN VERO TOCCASANA, CONTIENE TUTTI I PRINCIPI ATTIVI CONCENTRATI.

CONTROINDICAZIONI: EVITARE L’USO IN GRAVIDANZA

Metodo d’uso

Diffusore; 10 gocce per profumare l’ambiente.

Evaporazione: 10 gocce sul fazzoletto, sul cuscino.

Massaggio: 6/8 gocce in 2 cacchiaini di olio di base e massaggiare sulla pelle.

Bagno: 4/10 gocce in Vasca con acqua tiepida, immergersi per 10 minuti; decongestionante per il sistema circolatorio e linfatico.
Doccia: 2-4 gocce su un guanto di spugna e massaggiare tutto corpo.

Inalazioni: 5/8 gocce;portare in ebollizione acqua, toglietela dal fuoco, Versate le gocce, coprite il capo con asciugamano e respirate il Vapore;
Frizioni: 2-3 gocce diluite in base alcolica, frizionare sulla regione cutanea corrispondente all’organo affetto fino al riscaldamento.

Pur-puri: 10 gocce rigenerano il profumo dei Vostri fiori.

Gli oli essenziali si usano per pediluvi e maniluvi.

PER USO INTERNO: massimo 1-2 gocce di olio essenziale puri su un cucchiaino di miele, contro la tosse a stomaco pieno.

Usate solo oli essenziali puri non quelli diluiti.

 

Stampa questo articolo Stampa questo articolo