Olio essenziale di timo bianco

L’olio essenziale di timo bianco è un tonico, antisettico, antispastico, carminattivo , antiparassitario attivante delle difese immunitarie, antielmintico, cicatrizzante e astringente.

L’olio essenziale di timo bianco è forse il miglior antisettico naturale. Risulta molto efficace per le malattie delle vie respiratorie quali bronchiti, mal di gola, influenza. Viene anche usato per combattere le infezioni intestinali e delle vie urinarie.

Buoni risultati da inoltre l’uso di questa essenza per i dolori reumatici, i crampi muscolari ed infiammazione del nervo sciatico. Impacchi o lavaggi sono poi consigliati in presenza di acne, foruncoli, dermatiti e altri disturbi della pelle.

Buona regola è usare qualche goccia di olio essenziale di timo bianco in un diffusore di essenze, o in un umidificatore predisposto per le essenze, oppure nella vaschetta di acqua posta sul calorifero.

Consigli pratici

Per le infezioni urinarie:

Diluire due gocce di olio essenziale di timo bianco in un cucchiaio di olio di germe di grano. Mescolate molto bene e massaggiate delicatamente con questa miscela la zona posta appena sopra la regione pubica fino al totale assorbimento.

Per le infezioni intestinali e la fermentazione:

Con le stesse dosi consigliate per le infezioni delle vie urinarie preparate la miscela di oli. Massaggiate delicatamente la zona centrale del ventre, muovendo la mano in senso orario fino a totale assorbimento.

Per bronchite o influenza:

Mettete in una bacinella di acqua bollente tre gocce di olio essenziale di timo bianco. Coprite la testa con un asciugamano e inspirate per tre minuti, interrompete per due minuti, e ripetete l’operazione per quattro o cinque volte. Fate le inalazioni due volte al giorno. Se avete tosse o catarro, oltre  alle inalazioni , diluite in un cucchiaio di olio di germe di grano due gocce di essenza. Con questa miscela massaggiate il petto fino a completo assorbimento.

Impacchi per acne o foruncolosi:

In 300 ml di acqua tiepida mettete cinque o sei gocce di olio essenziale di timo bianco e fate impacchi o lavaggi sulla parte interessata con compresse di garza sterile.

Bagno rivitalizzante:

In una vasca di acqua calda mettete cinque gocce di olio essenziale di timo bianco. Immergetevi per un quarto d’ora, 20 minuti.

Alitosi da gengivite:

Diluire due gocce di ciascun olio essenziale di Tea Tree e di timo in un cucchiaio da tè di brandy, unire ad un bicchiere di acqua calda e fare sciacqui duo tre volte al giorno.

Gengivite:

Di lire due gocce di olio essenziale di Tea Tree, di timo, eucalipto, camomilla e menta piperita in un cucchiaio da tè di brandy, unire ad un bicchiere di acqua calda e fare sciacqui duo tre volte al giorno.

Per le punture di insetto: (REPELLENTE)

Quattro gocce di olio essenziale di lavanda, timo, menta piperita e otto gocce di olio essenziale di citronella miscelare ed utilizzare due gocce in un diffusore di aromi, strisce di carta alle finestre, sul lampadine, nella vasca da bagno con acqua bollente, su rubinetto bollente.

Controindicazioni:

Non usare in gravidanza, nei bambini a soggetti sottoposti a terapie particolari.