stress

Olio essenziale di Cedro

Categorie: Tags:
Olio essenziale di cedro

L’olio essenziale di legno di cedro è ricavato dal Cedrus atlantica, una pianta della famiglia delle Pinaceae. Conosciuto per le sue numerose proprietà, svolge un’azione repellente per gli insetti, eanticaduta in caso di alopecia.

Sono rimedi molto potenti estratti dalle piante aromatiche, dalla profumazione intensa. Possiedono la caratteristica di poter penetrare in profondità ed arrivare alla psiche, raggiungendo direttamente la corteccia cerebrale se impegnati come “aromaterapici”. In base alla diversa velocità di volatilizzazione si distinguono in oli essenziali dalle note alte, o di testa, dalle note medie.

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di legno di cedro:

Armonizzante:  l’olio essenziale di legno di cedro favorisce il radicamento a terra, aiuta a rieguilibrare il primo chakra Muladhara e permette di “centrarsi” su se stessi, donando coraggio, energia, dignità e favorendo l’autostima. Particolarmente utile nei momenti di grandi cambiamenti da gestire, come trasferimento, traslochi, cambio del lavoro; oppure all’inizio di un nuovo rapporto di coppia aiuta a non destabilizzarsi troppo e a non perdere l’obiettivo. L’albero del cedro, maestoso, pieno di forza e vigore se inalato, favorisce le stesse qualità; rende stabili e determinati le persone volubili, immature e poco determinate, aiuta a ottenere il rispetto dagli altri, e a convincere senza contrasti.

Anticaduta: l’azione del radicamento la svolge anche nei confronti della radice del capello: l’essenza, infatti, è un ottimo rimedio per chi soffre di  alopecia. Nell’applicazione locale (frizione sulla testa diluito in un olio vegetale) stimola la ricrescita dei capelli, perché come tutti gli oli essenziali rubefacenti, richiama
il sangue attraverso la sollecitazione della circolazione periferica. Di conseguenza i tessuti cutanei verranno irrorati e ossigenati favorendo, cosi il nutrimento dei capelli, attraverso la loro radice.

Repellente per gli insetti: si usa come profumo negli armadi Il cambio di stagione contro le tarme, tarli e altri parassiti, è ottimo per profumare la casa.
AVVISO: l’uso prolungato dell’olio essenziale sulla pelle specie del viso può essere poco indicato, non va usato prima di esporsi ai raggi solari per l’abbr0nzatura, renderebbe la pelle sensibile e soggetta a screpolature e scottature anche gravi.

MAI USARE PURO, SEMPRE DILUITO. PUO’ IRRITARE LA PELLE SE USATO ECCESSIVAMENTE

NO IN GRAVIDANZA NO A SOGGETTI EPILETTICI. IN CASO DI DUBBIO CHIEDERE AL PROPRIO MEDICO DI FIDUCIA.

 

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Olio Essenziale di Lavanda

Categorie: Tags:
Olio essenziale di lavanda

L’olio essenziale di lavanda è da secoli altrettanto noto per le sue proprietà curative in caso di scottature ed infiammazioni della pelle. Poche gocce, ancora meglio se diluite in un olio vegetale di base, come del semplice olio extravergine d’oliva, possono essere impiegate per strofinarle sulla pelle in caso di prurito causato dalle punture di zanzara al fine di ottenere un immediato beneficio.

L’olio essenziale di Lavanda è un ottimo sedativo, utile in caso di ansia, insonnia, nervosismo; esercita un’azione riequilibrante, ha proprietà analgesiche, antisettiche, ottimo contro malattie da raffreddamento. Fare frizioni locali. Allevia i dolori muscolari .

Esso è inoltre considerato come l’olio essenziale rilassante per eccellenza. Ecco perché viene ampiamente utilizzato per effettuare massaggi al fine di decontrarre i muscoli e come aggiunta ai sali da bagno da utilizzare per un pediluvio serale, affinché la sensazione di stanchezza e pesantezza avvertita agli arti inferiori possa essere alleviata il prima possibile. L’olio essenziale di lavanda è portentoso in caso di mal di testa provocato da stress e tensione. E’ sufficiente strofinarne una o due gocce sulle tempie per ottenere i primi benefici.

L’olio essenziale di lavanda può essere inoltre utile per la cura del raffreddore. Esso può essere aggiunto al bicarbonato versato in acqua bollente per i classici suffumigi al fine di potenziare gli effetti di questo trattamento, che costituisce uno dei più utili rimedi della nonna contro le malattie da raffreddamento. Un altro olio essenziale particolarmente indicato in proposito viene estratto dall’eucalipto.

USO:

Per placare i dolori di mal di testa, stress, insonnia ecc.: usate 2 gocce e massaggiate le tempie, i polsi e la nuca inspirando l’aroma lentamente e profondamente. In caso di coliche massaggiare, con 1 o 2 gocce di olio essenziale di lavanda, l’addome.

 

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Olio Essenziale di Geranio Rosso

Categorie: Tags:
Olio essenziale di geranio rosso

L’ 0lio essenziale di geranio rosso è un prodotto comunemente utilizzato in aromaterapia. Viene ricavato dai fiori e dalle foglie delle piante della varietà Pelargonium graveolens.

Proprietà e benefici

In aromaterapia l’olio essenziale di geranio viene utilizzato in caso di acne, ansia, depressione, stress, insonnia e mal di gola. L’olio essenziale di geranio ha proprietà antibatteriche,
antidepressive, antinfiammatorie, antisettiche, astringenti, diuretiche, repellenti e toniche. Ciò lo rende adatto all’impiego per numerose problematiche legate alla salute e al benessere. Viene utilizzato anche per favorire la stabilità emotiva, per alleviare i dolori grazie alle sue proprietà antidolorifiche, per stimolare la guarigione di ustioni e ferite grazie alle sue proprietà cicatrizzanti, per migliorare l’umore e per ridurre l’infiammazione. Infatti è un tonico e un antinfiammatorio naturale. Viene impiegato come
repellente naturale per gli insetti da diffondere negli ambienti o da applicare sulla pelle, meglio se diluito in un olio vegetale di base. Le proprietà antibatteriche e antimicrobiche dell’olio essenziale di geranio aiutano a prevenire lo sviluppo di batteri e germi nelle ferite. Le sue proprietà cicatrizzanti aiutano nella guarigione.

Ha anche proprietà diuretiche e contribuisce ad aiutare l’organismo ad eliminare le tossine e i liquidi in eccesso. E‘ utile per eseguire dei massaggi a livello delle gambe per riattivare la circolazione.

Le sue proprietà deodoranti, infine, lo rendono perfetto per l’autoproduzione di prodotti naturali ed ecologici per la cura della persona.

Per la casa.

1) Antizanzare naturale

I fiori di geranio sul balcone e sul davanzale aiutano ad allontanare le zanzare. Per tenerle lontane dalle stanze della vostra casa usatelo nel brucia essenze. Versate un po‘ d’acqua nella vaschetta del brucia essenze a candela insieme a una goccia di olio essenziale di geranio per ogni metro quadro della stanza.

2) Allontanare le formiche

Se le formiche hanno fatto il loro ingresso in casa e sono diventate un problema, il suggerimento è di versare un paio di gocce di olio essenziale di geranio su un batuffolo di cotone e di posizionarlo nei punti critici così da scoraggiarle e allontanarle in modo naturale.

3) Profumare e purificare l’aria di casa

Se volete profumare le stanze della vostra casa, in alternativa ai deodoranti per ambienti, e allo stesso tempo purificare l’aria, ecco che l’olio essenziale di geranio fa per voi. Potete utilizzarlo nel brucia essenze o in uno spray dove versare 1 cucchiaino di bicarbonato, 250 ml d’acqua e 5 gocce di olio essenziale. Agitare prima dell’uso e vaporizzare.

Per la bellezza.

4) Deodorante autoprodotto

L’olio essenziale di geranio rosso funziona molto bene come ingrediente del vostro deodorante fatto in casa. Vi basterà mescolare in un barattolino di vetro due cucchiai di bicarbonato di sodio e quattro gocce di olio essenziale di geranio. Chiudete il barattolino per la conservazione e utilizzate questo deodorante in polvere dove serve come se fosse un talco. Potete applicarlo con un piumino da cipria. Aggiungete un cucchiaino di amido di mais per un maggior risultato assorbente.

5) Prevenire le rughe

L’olio essenziale di geranio rosso è considerato utile per prevenire e alleviare le rughe. Ecco perché viene impiegato come ingrediente nelle creme anti-age. Potete provare ad aggiungere una sola goccia di olio essenziale di geranio alla crema idratante che utilizzate di solito per il viso oppure acquistare un prodotto specifico antirughe a base di olio essenziale di geranio.
6) Ritardare la crescita dei peli

Vorreste provare a ritardare la ricrescita dei peli dopo la ceretta? Provate ad aggiungere qualche goccia di olio essenziale di geranio all’olio di mandorle dolci o ad un altro olio
cosmetico che utilizzate solitamente per i massaggi e la cura della pelle.

Per la salute.

7) Migliorare la circolazione

L’olio essenziale di geranio rosso viene spesso consigliato alle donne per migliorare la circolazione, soprattutto nella zona delle gambe e delle caviglie. Vi basterà aggiungere poche gocce di olio essenziale alla vostra crema o alla vostra lozione per il corpo e massaggiare dove serve dal basso verso l’alto. 8) Repellente per la pelle, l’olio essenziale di geranio, meglio se diluito in un olio vegetale di base come l’olio di mandorle dolce, di sesamo o di riso, è un repellente naturale per le zanzare che sostituisce i comuni prodotti in commercio. Applicate l’olio essenziale di geranio diluito sui polsi e sulle caviglie prima di uscire di casa nelle sere d’estate che passerete all’aperto.

9) Favorire il sonno

Come l’olio essenziale di lavanda, anche l’olio essenziale di geranio rosso contribuisce a favorire il sonno e il relax. Potete applicarne qualche gocci su un fazzoletto da posizionare sul comodino o da tenere vicino al cuscino, oppure fare un massaggio al collo e alle spalle prima di andare a dormire.

10) Ridurre lo stress

L’olio essenziale di geranio rosso viene utilizzato in aromaterapia come antistress naturale. Potrete sceglierlo come rimedio quando vi sentite stressati in casa, in ufficio o durante i viaggi. Usate un diffusore di oli essenziali per ambienti o per auto, oppure versate una goccia di olio essenziale di geranio su un fazzoletto e beneficiate del suo profumo rilassante.
Precauzioni

Non utilizzate l’olio essenziale di geranio rosso durante la gravidanza e su bambini di età inferiore ai tre anni, a meno di aver ricevuto indicaizoni differenti da parte di un esperto. Gli oli
essenziali sono rimedi naturali molto utili ma anche molto potenti e vanno impiegati con cautela. Non applicare mai oli essenziali puri sulla pelle sensibile e soggetta ad allergie. L’olio essenziale di geranio è molto utile ed efficace nella cura della casa, della bellezza e della salute. E‘ un olio davvero straordinario che potrete utilizzare per i vostri rimedi naturali, tenendolo sempre a portata di mano insieme all’olio essenziale di lavanda e all’olio essenziale di Tea Tree.

 

Stampa questo articolo Stampa questo articolo